Vai a sottomenu e altri contenuti

Liste elettorali - Cancellazione dalle liste elettorali per irreperibilità anagrafica

Un cittadino che viene cancellato per irreperibilità anagrafica incorre automaticamente anche nella cancellazione dalle liste elettorali. Seppure in possesso di una tessera elettorale non potrà esercitare il diritto di voto né ottenere il rilascio del certificato di iscrizione nelle liste elettorali necessario a corredo di accettazioni di candidature di sottoscrizioni a sostegno di candidature di proposte di legge di iniziativa popolare o referendum.

La reiscrizione nelle liste elettorali per ricomparsa da irreperibilità in seguito al perfezionamento dell'iscrizione anagrafica avviene in sede di revisione dinamica delle liste elettorali secondo il calendario previsto dalla normativa. Iscritto nelle liste elettorali il cittadino viene invitato a presentarsi all'ufficio elettorale per la consegna di una nuova tessera elettorale previo ritiro della tessera precedente che verrà conservata nel fascicolo personale dell'elettore. Se il cittadino non è in grado di produrre la tessera precedente (mancata consegna o smarrimento/furto) può egualmente ritirare la nuova rendendo all'ufficio elettorale una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà spiegante la motivazione della mancata consegna.

La cancellazione dalle liste di fatto annulla la tessera precedente che in caso di successivo rinvenimento deve essere consegnata all'ufficio elettorale che provvederà a conservarla nel fascicolo personale dell'elettore.

Requisiti

Iscrizione anagrafica per ricomparsa dall’irreperibilità per la reiscrizione nelle liste elettorali.

Costi

-

Documenti da presentare

Per il ritiro della tessera elettorale: Documento di identità valido Tessera elettorale precedente o dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà da rendere all'ufficio elettorale su modelli disponibili presso l'ufficio stesso.

Incaricato

-

Tempi complessivi

-
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto