Vai a sottomenu e altri contenuti

Carta d’identità Maggiorenni

Viene rilasciata ai cittadini residenti nel Comune sia italiani che stranieri. Anche il cittadino italiano iscritto all´A.I.R.E.(Anagrafe degli Italiani Residenti all´Estero) può richiedere il documento d´identità.

Per ottenere la Carta d´Identità è necessario presentarsi muniti di tre fotografie formato tessera recenti uguali a capo scoperto e di un documento di identificazione valido (in caso di rilascio per la prima volta) o della Carta d´Identità scaduta (in caso di scadenza). Qualora il richiedente fosse sprovvisto di documento d´identità occorre la presenza di due persone maggiorenni munite di documento di identificazione valido per permettere l´identificazione dell´interessato.

La Carta d´Identità, a far fata dal 26 giugno 2008, ha una validità di dieci anni, non più di cinque anni (D.L. 112/2008). La proroga interessa anche le carte di identità in corso di validità al momento dell'entrata in vigore di detto Decreto. Pertanto chi è in possesso di carta d'identità rilasciata dal 26 giugno 2003 potrà avere la convalida della stessa, recandosi presso l'Ufficio Anagrafe che provvederà ad apporre il previsto timbro sul retro della carta ossia a convalidare il documento originario per ulteriori cinque anni.

La carta d'identità può essere rinnovata sino a 180 giorni(6 mesi) prima della scadenza

L´indicazione dello Stato Civile viene omessa salvo esplicita richiesta da parte dell´interessato. Il richiedente all´atto del rilascio del documento dichiara su modello prestampato di non trovarsi in condizioni che per legge vietano il rilascio del Passaporto.

Chi ha figli minorenni, all'atto del rilascio della Carta di Identità, deve dichiarare di avere l'assenso dell'altro genitore, altrimenti deve produrre l'atto di assenso del giudice tutelare, assenso non necessario quando il richiedente sia titolare esclusivo della potestà sul figlio.

N.B.: Ai cittadini stranieri residenti nel Comune non può essere rilasciata la Carta d´Identità valida per l´espatrio.

Paesi in cui si può espatriare (Elenco aggiornato al 12 marzo 2008)

Albania, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Egitto*, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia**, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Marocco***, Monaco (Principato), Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica di Montenegro****, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia***, Turchia***, Ungheria.

* Portare una foto per il visto.
** Carta d'identità con validità residua pari almeno alla durata del soggiorno
*** Solo per chi vi si reca con viaggio turistico organizzato.
**** Il paese ha dichiarato la sua indipendenza dalla Serbia nel giugno 2006; vi sono indicazioni particolari e suscettibili di modifiche per chi si sposta tra il Montenegro, il Kosovo e la Serbia che si consiglia di verificare all'atto della partenza. La carta d'identità viene accettata per soggiorno fino ad un massimo di 30 giorni. All'ingresso le autorità di frontiera montenegrine rilasciano la licenza turistica.

Per gli altri Paesi è necessario munirsi del Passaporto.

Requisiti

Essere residente nel Comune.

Costi

Euro 5,42 in caso di rinnovo del documento e in caso di rilascio di duplicato per furto o deterioramento; Euro 10,58 in caso di duplicato per smarrimento di carta d´identità ancora in corso di validità.

Normativa

D.P.R. n.469/1974; L. 1195/1967; L. 127/1997; D.L. 112/2008

Documenti da presentare

Carta di Identità scaduta; documento di identificazione valido 3 fotografie formato tessera uguali recenti e a capo scoperto.
In caso di furto o di smarrimento occorre esibire l'originale della denuncia presentata alle autorità di Pubblica Sicurezza (Polizia Carabinieri e Vigili Urbani).

Gli iscritti A.I.R.E. dovranno presentarsi muniti di passaporto valido o di un certificato di cittadinanza italiana rilasciato dall'Autorità Diplomatica Italiana del luogo di residenza da non più di tre mesi e della Carta di Identità precedentemente scaduta.
Inoltre gli stranieri devono presentare il permesso di soggiorno in corso di validità.

Incaricato

-

Tempi complessivi

A vista.
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto