Vai a sottomenu e altri contenuti

Cittadino italiano proveniente dall´estero - Iscrizione anagrafica

Il cittadino italiano che ha la dimora abituale nel Comune deve chiedere entro 20 giorni dal trasferimento l´iscrizione nell´Anagrafe della Popolazione Residente per sé e per gli eventuali componenti del suo nucleo familiare

Chi cambia residenza deve presentare anche denuncia ai fini dell´applicazione della tariffa igiene ambientale. Per la variazione di residenza sulla patente di guida italiana o internazionale e/o su carte di circolazione sono necessari gli estremi dei documenti indicati da presentare al momento dell´iscrizione anagrafica.

Il cittadino che cambiando Comune di residenza entra a far parte di una ''convivenza anagrafica'' (caserma, casa di riposo…) non è obbligato a presentarsi personalmente all´Ufficio Anagrafe per comunicarlo. È compito infatti del responsabile della convivenza comunicare anche tramite le vie postali ogni variazione intervenuta nella composizione della convivenza utilizzando appositi moduli per la dichiarazione di entrata o uscita dalla convivenza stessa.

Il responsabile dovrà inoltre aver cura di far compilare all´interessato il modello relativo al cambio di indirizzo su patente di guida e libretto di circolazione e di trasmetterlo all´Ufficio Anagrafe. Potrà anche invitare l´interessato a presentarsi personalmente presso l´Ufficio sopracitato per la compilazione.

Requisiti

Essere cittadino italiano ed avere nel Comune la dimora abituale.

Costi

-

Normativa

L. n. 1228/1954; Regolamento Anagrafico adottato con D.P.R. n. 23/1989; D.P.R. n. 575/1994; D.P.R. n. 610/1996.

Documenti da presentare

Passaporto o altro documento d´identità valido certificato di cittadinanza recente rilasciato dalla rappresentanza diplomatica italiana codice fiscale estremi della patente e numero di targa dei veicoli di tutti i componenti il nucleo familiare interessati al trasferimento.

Termini per la presentazione

20 giorni dall´assunzione della dimora stabile presso il Comune.

Incaricato

-

Tempi complessivi

20 giorni dalla richiesta salvo siano necessari tempi più lunghi per effettuare gli accertamenti per il tramite della Polizia Municipale
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto